Verifiche e Controlli Fiscali

Come si svolgono controlli e verifiche fiscali alle associazioni?

Crediamo sia argomento di grande interesse, di particolare rilievo, del quale molti parlano ma pochi sanno davvero!

Come Agenzia delle Entrate e Guardia di Finanza “disturbano” le attività delle associazioni?

ECCOVI UNA SINTESI!

> UNA GRANDE DISTINZIONE: Controllo Vs Verifica <

A chi subisce, cambia poco, ma a livello operativo c’è una grande differenza!
Entrambi, il controllo e la verifica, sono procedimenti amministrativi, atti a scovare evasioni. Entrambi possono portare a sanzioni… quindi a denaro da sborsare (e a volte a processi civili e penali…)!

Nel CONTROLLO fiscale, si cerca in modo specifico l’esistenza di determinati documenti, può essere finalizzato a cercare evasione di una imposta in maniera specifica (IVA, IRAP…), può cercare sfruttamento di lavoro in nero…. e molto altro.
Infatti, questo controllo, può essere richiesto da diversi reparti o amministrazioni, esterni a chi effettivamente svolgerà l’attività di controllo.
In genere, non è previsto che il finanziere esca dalla caserma: un invito viene notificato all’Associazione, che dovrà produrre e portare negli uffici il materiale richiesto.
—> Difficilmente il controllo inizia con un accesso dei controllori presso la sede legale dell’associazione: come avevamo detto, in un precedente articolo, un punto interessante per i controlli è la sede OPERATIVA.
(leggi qui…)

La VERIFICA presuppone nella stragrande maggioranza dei casi l’accesso. Arriveranno, come avrete visto nei TG, le macchine della G.d.F. da cui scenderanno uomini in divisa che inizieranno le ricerche, sigilleranno, preleveranno.
Sempre e comunque, questi uomini in divisa grigia, prima si recano presso la sede operativa, intervisteranno i partecipanti alle attività, parleranno coi presenti, cercheranno informazioni…

Poi, una volta raccolte le informazioni utili, potrebbero recarsi presso il detentore delle scritture contabili (il consulente? la sede legale?) dove faranno un riscontro tra quanto presente nei documenti sociale, e quanto effettivamente acclarato in sede di accesso.

IN BASE A QUANTA DIFFERENZA TRA IL REALE E IL DOCUMENTATO SI TROVERA’… SI CALCOLERA’ LA SANZIONE.

> ESISTE UN MODO PER SALVARSI? <

La domanda è scontata… la risposta pure.
C’è un solo modo per non trovarsi sulla graticola, per difendersi, per superare brillantemente questo esame!

BISOGNA FARE QUANTO PREVEDE LA LEGGE, SCRIVERE I GIUSTI VERBALI, TENERE I DOCUMENTI IN ORDINE.

Cercate chi davvero capisce di Associazioni, non fidatevi del “primo che passa”. Non fidatevi del vostro amico, ma fidatevi di chi è specializzato!!

asdfiscosicuro@gmail.com
Scrivici, sapremo come farti dormire sonni felici!

Iscriviti alla nostra newsletter, riceverai i nostri aggiornamenti ed una guida gratuita.

Non useremo la tua mail per altri motivi e potrai cancellarti in ogni momento.

Lascia un commento