Detrazioni IRPEF e Sport

Argomento utile per le famiglie: DETRAZIONE IRPEF PER LE ATTIVITA’ SPORTIVE!

In questo periodo, in molti si chiedono come risparmiare qualcosina, molte ASD si sentono chiedere se possono rilasciare una dichiarazione per detrarre l’attività sportiva, come previsto fin dalla Finanziaria 2007.

Qui le istruzioni per una dichiarazione in regola, e cosa e quanto detrarre.

Rientrano tra le spese detraibili nella percentuale del 19% le spese sostenute per ISCRIZIONE E ABBONAMENTO per attività sportive dilettantiche dei propri figli di età compresa tra i 5 e i 18 anni, così come stabilito dall’art. 15, comma I, lettera i-quinquies, del TUIR, introdotto dall’art. 1, comma 319, della Finanziaria 2007.

Ma questo solo per una spesa massima di € 210.00, quindi si potrà recuperare al massimo € 39.90, anche se aveste pagato cifre più alte.

Occorre che l’ASD rilasci una dichiarazione o una ricevuta con i seguenti dati:
1. i dati identificativi completi del soggetto che ha reso la prestazione (denominazione, sede legale e codice fiscale);
2. la causale del pagamento;
3. l’attività sportiva svolta;
4. l’importo corrisposto;
5. i dati anagrafici di chi pratica l’attività sportiva (figlio) e il codice fiscale di chi ha effettuato il pagamento (genitore dichiarante).

Superati € 77,47 si deve aggiungere una marca da bollo di € 2,00.

Infine, l’importo va indicato nella denuncia dei redditi, ma il modulo non va allegato. Deve solo essere conservato per un eventuale controllo.

Volete un fac-simile? inviate una mail a asdfiscosicuro@gmail.com e saremo lieti di inviarvelo!

NB
La legge di stabilità 2017 prevede di innalzare il tetto dei 210,00 euro a cifre maggiori. Deve essere, però, confermato da appositi decreti attuativi.
Attendete sviluppi, vi informeremo per tempo.

Iscriviti alla nostra newsletter, riceverai i nostri aggiornamenti ed una guida gratuita.

Non useremo la tua mail per altri motivi e potrai cancellarti in ogni momento.

Lascia un commento