Mutui agevolati per il settore sportivo: il Credito Sportivo inizia con le prime notizie!

In questo momento di blocco della attività, causa lockdown, tutto il settore sportivo è in difficoltà economica. Un provvedimento, che riteniamo utile e vantaggioso, è quello previsto con il Decreto Legge 8 aprile 2020, n. 23 “Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali” (GU Serie Generale n.94 del 08-04-2020).

Vediamo di cosa si tratta e se sei pronto per la procedura o se hai bisogno di un aiuto (il nostro!).

Il provvedimento

Attraverso il “decreto liquidità”,  il Governo italiano ha creato e finanziato il Comparto Liquidità del Fondo di Garanzia e del Fondo Contributi Interessi in gestione all’Istituto per il Credito Sportivo (articolo 14 del summenzionato decreto), per consentire di erogare mutui senza garanzie e a tasso 0% destinati alla base del mondo sportivo, che in questo drammatico momento sta affrontando enormi difficoltà. E’ vero che si tratta di un debito per le ASD e SSD, ma le condizioni ci paiono molto vantaggiose,  nei tempi e nelle modalità di erogazione.

image

La banca comunica di aver attivato immediatamente tutte le procedure necessarie per offrire il servizio, collaborando con l’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio, con l’obiettivo di rendere accessibile l’opportunità ai soggetti interessati nel più breve tempo possibile. L’Istituto ha previsto in favore delle Associazioni Sportive Dilettantistiche e delle Società Sportive Dilettantistiche iscritte al registro CONI o alla Sezione parallela CIP da almeno un anno – ai sensi del decreto – la concessione di finanziamenti, destinati a far fronte alle esigenze di liquidità correlate all’emergenza COVID-19, con le seguenti caratteristiche:

  • importo: da un minimo di 3.000 Euro a un massimo di 25.000 Euro, nella misura massima consentita del 25% del fatturato dell’ultimo bilancio o delle entrate dell’ultimo rendiconto (in entrambe i casi, almeno 2018), regolarmente approvati dalla società o dalla associazione;
  • durata: 6 anni, dei quali 2 di preammortamento e 4 di ammortamento; 
  • pagamento prima rata: dopo i 2 anni di preammortamento;
  • tasso d’interesse: totale abbattimento degli interessi per l’intera durata del finanziamento, da parte del Fondo Contributi Interessi – Comparto Liquidità;
  • garanzia: 100 % del finanziamento da parte del Fondo di Garanzia – Comparto Liquidità.

Non è ancora operativo! Ancora qualche giorno di pazienza

Il prodotto, unitamente a tutte le specifiche e alla documentazione necessaria, sarà reso disponibile non appena concluso l’iter formale del Decreto Ministeriale, già sottoscritto dal Ministro Spadafora, che definisce i criteri di funzionamento del Fondo di Garanzia – Comparto Liquidità, ai sensi dell’art.14 del Decreto Liquidità.

Nel frattempo prepara i documenti necessari che, possiamo prevedere, saranno i seguenti:

  • Delibera di assemblea dei soci che autorizza il Presidente a contrarre il mutuo;
  • Ultimo bilancio/rendiconto approvato con relativi verbali (sono validi a partire da quelli relativi all’anno 2018);
  • Lettera di attestazione da parte della ente di affiliazione di riferimento che l’Ssd o Asd è affiliata da almeno 1 anno ed è in regola con i pagamenti degli impegni associativi. E’ possibile richiedere l’emissione di tale lettera inviando richiesta di istruttoria al proprio ente (Fsd, Dsa, Eps).
  • Documento di identità del presidente.

Nei prossimi giorni le Ssd e le Asd potranno accedere alla richiesta di finanziamento direttamente dall’homepage dal sito www.creditosportivo.it nella sezione dedicata alle misure di sostegno collegate all’emergenza epidemiologica Covid-19, compilando il modulo online.

Le informazioni ed il supporto necessario saranno sul sito internet del Credito Sportivo e sarà a disposizione il numero verde 800.608.398 e la mail infoemergenzacovid19@creditosportivo.it appositamente dedicati all’iniziativa.

Se non sei in ordine con i tuoi documenti, ovviamente, non potrai attivare la richiesta. Sollecita il tuo consulente oppure CONTATTA NOI, abbiamo sicuramente l’aiuto che ti serve!

Iscriviti alla nostra newsletter, riceverai i nostri aggiornamenti ed una guida gratuita.

Non useremo la tua mail per altri motivi e potrai cancellarti in ogni momento.

2 commenti su “Mutui agevolati per il settore sportivo: il Credito Sportivo inizia con le prime notizie!”

Lascia un commento