A= Associazione! Cosa devi fare per esserlo davvero?

A= Associazione! Cosa devi fare per esserlo davvero?

Non nascondiamoci dietro un dito!

Molte Associazioni in Italia sono vere e proprie aziende con scopo di lucro e approfittano della dicitura del settore no profit (ASD, culturali, APS ecc) solo per risparmi fiscali. Giusto?

Ora non sto qui a chiederti se lo fai anche tu o meno, al 98% la tua risposta sarà “si”!

Il problema però non è questo.
Cioè per lo Stato, per un’etica ed una morale personale lo sarebbe ma non è questo che interessa adesso.

Il grave problema, quello reale, è che se domani arrivasse un controllo ad una ASD al 95% si scoprirebbero gli altarini e salterebbe tutto il meccanismo.

Devo essere più diretto?

Domani arriva un controllo alla tua associazione e… tu chiudi!
Sarai sommerso da sanzioni e tasse arretrate da pagare!
Ti converrà darti sparire piuttosto che aprire la struttura.

La sto facendo tragica? Pensi che tanto lo Stato ha ben altro a cui pensare?
Magari…!

Leggendo i nostri articoli hai scoperto che dal 1° gennaio 2015 è partito il progetto Ercole con l’obbiettivo di effettuare controlli a tappeto su tutte le ASD italiane! Sai che quotidianamente vengono irrogate migliaia di euro di sanzioni per false associazioni o anche vere associazioni con documentazioni inadeguate!

Ti do una opportunità, ti regalo qualcosa di prezioso: voglio indicarti cosa davvero controllano (guardia di finanza, ispettorato del lavoro, polizia tributaria ecc…).

Ho deciso di stilare un elenco di documenti fondamentali al fine di permetterti di fare da solo una prima analisi della tua situazione documentale e prepararti al meglio.

Sappi che il tuo commercialista, per quanto bravo, non è specializzato in associazioni ma in aziende, srl, sas, ditte individuali ecc…, ragion per cui controlla due volte l’elenco che ti fornisco adesso con la documentazione che hai in archivio e che ti fa preparare il tuo professionista.

Potrai scoprire delle lacune che a te, domani, potrebbero costarti anche centomila euro (100.000,00€! e non sto scherzando!).
Leggi qui cosa accade ogni giorno!

A= Associazione

Quali documenti devi avere per essere considerabile un’associazione? Quali moduli devi far firmare a chi vuole partecipare alle attività che organizza la tua organizzazione no profit? Inizia a spuntare questo elenco:

  • Statuto
  • Moduli: domanda di adesione a socio (in duplice copia)
  • Moduli: domanda di partecipazione ai corsi (in duplice copia)
  • Verbali di assemblea dei Soci
  • Verbali di Consiglio Direttivo (per ammissione a socio, organizzazione attività, affiliazioni ecc)
  • Libro soci
  • Elenco tesserati
  • Libro cassa o prima nota
  • Conto corrente dell’associazione
  • Documento per la privacy
  • Comunicazione al centro dell’impiego per ogni persona che tiene dei corsi nella tua ASD , anche in caso di lavoro gratuito senza compenso o per cifre non superiori ai 7500€/annui.
  • Lettera d’incarico per ogni “docente” che tiene i corsi, collaboratore di segreteria o altro.
  • Ricevute (non fiscali) per ogni pagamento ricevuto
  • Rendiconto consuntivo e documento programmatico previsionale

E tu sei sicuro di avere tutti questi dati in ordine?

La lista ed i dettagli per essere in regola non sono solo questi ma intanto comincia a riordinare le carte.

Ultima cosa:
Non credere alle varie federazioni, enti o associazioni che ti dicono ” ma tanto non serve”… Quando verranno a bussare alla tua porta, il responsabile sarai tu e non loro!

Se sei interessato davvero a metterti in regola scrivi un’email a : asdfiscosicuro@gmail.com

 

Lascia un commento