Sai che rischi di essere cancellato dal Registro CONI? Hai inserito tesserati e attività? Cosa puoi fare per salvarti?

Tutti dovrebbero sapere che, a seguito della Delibera CONI n. 1574 del 18/07/2017 ed a conclusione del cd. periodo transitorio, dal 1° gennaio 2019 è pienamente operativo il nuovo regolamento di funzionamento del Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche tenuto dal CONI (per “gli amici”, Registro CONI 2.0), e soprattutto che il mancato rispetto del regolamento prevede l’esclusione dal registro e la perdita dei regimi fiscali agevolati.

Cosa comporta? Cosa devono fare le ASD e SSD?

Il mondo sportivo è sempre più sotto controllo, ne abbiamo parlato in tanti articoli e alcuni te li ripropongo qui:

Già dal 2018 , tra le tante cose da fare, le organizzazioni sportive hanno obbligo di trasmissione nel Registro CONI di numerosi dati: le FSN/DSA/EPS devono caricare per ogni ASD/SSD affiliata, oltre ai dati riferiti ai tesserati, anche informazioni dettagliate su attività sportive, didattiche e formative svolte.

Le attività in questione sono:

  • attività sportive: intese come svolgimento e/o partecipazione ad eventi sportivi (es. gare) organizzati/autorizzati dalla federazione/ente di riferimento;
  • attività didattiche: corsi di avviamento allo sport, organizzati dalla federazione/ente di riferimento, o dalle ASD/SSD affiliate se espressamente autorizzate*.
    * le ASD/SSD devono svolgere per Legge le attività didattiche di avvio allo sport. Riteniamo che non debbano chiedere alcuna autorizzazione, ma sia sufficiente una mera comunicazione all’ente affiliante atta a certificare lo svolgimento dei Corsi di avvio allo sport dilettantistico promosso.
  • attività formative: iniziative finalizzate alla formazione dei tesserati della federazione/ente, relativamente a formazione tecnica e ordinamento sportivo, attività organizzate direttamente dall’ente.

E’ quindi un compito affidato alle federazioni/enti, quello di “riempire” il Registro 2.0: questi enti dovrebbero da tempo aver già avviato procedure e comunicazioni con le loro ASD/SSD affiliate al fine di rispettare le regole. 

Non è così ovvio, però, e le ASD/SSD rischiano!

Purtroppo ogni federazione/ente sta avendo comportamenti diversi: alcune hanno implementato dei sistemi web di caricamento dati, dove ogni ASD/SSD svolge le comunicazioni in autonomia, altre inseriscono d’ufficio i dati necessari, altre fanno confusione tra eventi didattici e sportivi…

qui qualcosa non ci torna… per esempio…

Il problema è così importante (se non grave) tanto da costringere il CONI ad emanare una comunicazione lo scorso luglio per sollecitare FSN/DSA/EPS alla comunicazione dei dati necessari al registro (leggi qui).

Quali sanzioni per ASD e SSD?

Ricordiamo che l’assenza di informazioni circa le attività svolte comporterà la cancellazione d’ufficio dal Registro (art. 3 del regolamento) con la perdita delle agevolazioni fiscali previste:

  • Niente riconoscimento sportivo
  • Niente agevolazioni fiscali specifiche delle ASD/SSD
  • Niente possibilità di erogare compensi sportivi esenti

Visto che il rischio di sospensione o esclusione, nel caso ci siano degli ZERO nella scheda del registro coni, ricade sulla tua ASD/SSD, conviene fare una verifica tramite il portare pubblico all’indirizzo web https://www.coni.it/it/registro-societa-sportive.html , nella sezione “Cerca nel Registro Pubblico” e poi contattare il proprio ente per sistemare eventuali difetti.

Ultimo aggiornamento (dicembre 2019): sanatoria!

Con la delibera del 17 dicembre, il Consiglio Nazionale del CONI ha concesso una sanatoria per le posizioni incomplete, anomalie non bloccanti e per la mancata trascrizione delle attività sportive, formative, didattiche, in capo alle società iscritte al registro relative agli anni 2018 e 2019.

Il CONI si è reso conto che “la macchina” ha necessità di essere ancora perfezionato ed ha quindi concesso tempo per risolvere le ultime difficoltà salvando le ASD e SSD, chiaramente con poche colpe (se non nessuna colpa).

NB – la sanatoria riguarda solo il Registro: in caso di verifiche fiscali, le altre lacune gestionali non saranno giustificate!

ATTENZIONE: Dal 2020, bisognerà fare tutto per bene!

Presidente di ASD/SSD: ora puoi dedicarti alle festività natalizie, ma sappi che da nuovo anno avrai un po’ di lavoro da svolgere.

Iscriviti alla nostra newsletter, riceverai i nostri aggiornamenti ed una guida gratuita.

Non useremo la tua mail per altri motivi e potrai cancellarti in ogni momento.

6 commenti su “Sai che rischi di essere cancellato dal Registro CONI? Hai inserito tesserati e attività? Cosa puoi fare per salvarti?”

Lascia un commento